56° AUC tutto cominciò in montagna....
Home » Ricordi e Aneddoti » Due ricordi - Gianfranco Michelini

Ricordi e Aneddoti

Due ricordi - Gianfranco Michelini

Primo ricordo
Incaricato di allestire la vetrina di P.za Chanoux per il 4 Novembre con Davolio e Pichler, non partecipai alla scalata dell’Emilius in quanto in Val Ferret a scattare fotografie. L’ultima settimana dormii spesso al posto di guardia perchè non si trovava più il mio letto e quando c’era era sempre bagnato.

Secondo ricordo
Da Sergente A.U.C. perdemmo sette alpini sotto una valanga di neve attraversando il Col di Chiavi che recuperammo dopo ore. La pattuglia esploratori inavvertitamente passando sopra la colonna anzichè sotto, per attrezzare la via alla compagnia che avanzava su racchette, con la lama degli sci aveva innescato la slavina. Il caporale che aveva causato l’incidente per stress psicologico e fisico entrava in coma. Isolati in una malga, grazie all’aiuto di una donna del luogo che ci scaldava l’acqua, riuscii, dopo ore, grazie all’abnegazione di cinque indimenticabili alpini che mantennero attiva la circolazione delle estremità con frizioni ed abluzioni, a riportarlo in condizioni normali.

commenti (2)