56° AUC tutto cominciò in montagna....
Home » I nostri incontri » 2004 - Vicenza

I nostri incontri

2004 - Vicenza

10 Immagini
25 e 26  settembre

U
n raduno particolarmente significativo in quanto è stato anche il decimo incontro. Sembra quasi impossibile ma dal lontano 1995, anno in cui Gianfranco Consolini diede inizio a Valeggio sul Mincio a questo appuntamento annuale, sono già trascorsi dieci anni.
Quest’anno per festeggiare e celebrare l’anniversario dei dieci anni l’incontro si è svolto in due giorni, uno dedicato alla montagna ed alla celebrazione di chi la visse combattendo ed un giorno dedicato alle cerimonie ufficiali.

La giornata sul Pasubio ed a Bassano del Grappa

Il giorno 25 settembre di prima mattina c’è stata la partenza da Vicenza diretti a Bocchetta Campiglia alle pendici del Pasubio da dove si è partiti per salire al rifugio “gen. A. Papa” percorrendo la ben nota “Strada delle Gallerie” un itinerario di grandissimo interesse storico ed ambientale.
La strada delle Gallerie è un’ampia mulattiera costruita con il fine primario di consentire in qualsiasi stagione e con qualsiasi tempo il transito di uomini e salmerie al coperto dalla vista e dall’offensiva avversaria. La lunghezza totale è di 6.300 metri dei quali ben 2.300 distribuiti in 52 gallerie.
Dopo la salita ci si è goduti un meritato riposo al rigugio A. Papa appagati anche da una giornata semplicemente meravigliosa.
Dopo la meritata pausa è iniziata la discesa che lungo il la strada degli Scarubbi ha riportato i partecipanti al punto di partenza.

Gli impegni previsti per serata hanno concesso solo brevi attimi di riposo in albergo, infatti alle 19.00 era prevista la partenza in pullman per bassano del Grappa dove era stata programmata prima una cena in un locale tipivo del centro di Bassano del Grappa e poi l’attraversamento del Ponte degli Alpini ed un brindisi finale.

Il giorno 26 settembre dopo una breve visita alla Piazza dei Signori ede alla Basilica Palladiana ed al teatro Olimpico c’è stato il trasferimento al Piazzale della Vittoria di Monte Berico ove nell’ambito di una semplice cerimonia con la “compagnia” schierata sull’attenti è stata deposta una corona al monumento dedicato alle truppe alpine cadute in tutte le guerre.

Dopo la Messa celebrata sempre a Monte Berico e dopo le foto di gruppo ufficiali la “compagnia si è trasferita “Da Remo” per concludere tra degustazioni di piatti tipici, brindisi a base di vini delle terre vicentine e tanti ricordi e programmi per l’anno prossimo, il decimo raduno del 56° Corso AUC SMALP.
A conclusione della giornata è stata presentata la “Stecca” una stupenda scultura lignea con riprodotto il simbolo del corpo alpino “ la penna” che da quaet’anno in poi tsarà testimone di tutti gli incontri annuali che csaranno riportati su targa ed applicati alla scultura stessa. La “Stecca” è stata simbolicamente consegnata ai “vicentini” organizzatori del raduno di quest’anno i quali l’hanno consegnata ai “trentini” incaricati dell’incontro del 2005

commenti (0)